Parolegagliarde Pubblica amministrazione

L’Inps, mio fratello e la citizen satisfaction

Dicembre 21, 2021

I can't get no satisfaction! Il caso dell'Inps, di due messaggi, poco dopo la scomparsa di mio fratello, e una riflessione sulla citizen satisfaction.

Leggi tutto

Sito web per uno studio legale

Giugno 15, 2021

L'attività legale sembra un tema riservato agli addetti ai lavori. Ma anche gli avvocati hanno bisogno di raccontarsi ai propri potenziali clienti che no, solitamente non sono avvocati. Le parole giuste per farlo e un tono di voce professionale ma chiaro: così ho aiutato Roberto, l'avvocato Calzoni, a pubblicare il suo primo sito web.

Leggi tutto

Scrivere il testo per un video

Aprile 16, 2016

Il caso di studio del video realizzato dal Comune di Cremona per Expo 2015

Leggi tutto

Mammografiamoci

Gennaio 3, 2014

La campagna del Comune di Segrate per la prevenzione del tumore al seno: bell'esempio di creatività sostenibile, anche nella PA.

Leggi tutto

Pane, amore e sanità

Gennaio 3, 2014

Doveva essere la campagna per celebrare la sanità pubblica. Fu un epic fail e l'esordio dei meme come mezzo di protesta.

Leggi tutto

Resistere, resitere, resitere!

Settembre 21, 2012

Per smettere con le bionde, serve la giusta motivazione.

Leggi tutto

Il consenso informato: strumento per comunicare o per difendersi?

Settembre 21, 2012

Dovrebbe essere un momento qualificante nella relazione medico-paziente, invece viene spesso relegato a momento marginale, più simile a un’incombenza burocratica che a un delicato punto di partenza della terapia.

Leggi tutto

Diagnosi precoce, le parole per dirlo

Settembre 21, 2012

Lo screening per la prevenzione del tumore al colon retto è svolto dalle Asl su indicazione del Ministero. Con lettera a casa, i cittadini sono invitati a sottoporsi agli esami. Peccato che pochi rispondano, vinti dall’indifferenza o dalla paura. O da alcune improvvide scelte linguistiche.

Leggi tutto

Vuoi ricevere la mia newsletter?

La mia newsletter è piena di parolegagliarde: scrittura, riflessioni, risorse, cose come mi incantano e altre che mi fanno arrabbiare. In pratica: un po’ di fatti miei. La ricevi di solito a fine mese. Dimmi di sì!

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento, cliccando sul link che trovi in fondo alle mie newsletter, oppure scrivendomi all’indirizzo info@francescagagliardi. Gestisco i tuoi dati come GDPR comanda, e come spiego qui. E i fatti che mi racconti, anche quelli li tengo per me. Cliccando il bottone qui sotto, mi dai il permesso di usare i tuoi dati per scriverti di tanto in tanto. Grazie!

Sottoscrivendo la newsletter sei consapevole che i tuoi dati verranno trasferiti e gestiti da Mailchimp. Qui trovi la Privacy Policy di Mailchimp.